HR
EN
DE
ČE
FR
Curiosità e particolarità
Destinazioni
Attività
Offerta turistica
Informazioni utili
Multimedia
Casa Curiosità e particolarità Destinazioni Attività Offerta turistica Informazioni utili Multimedia
Facebook Ston.hrTURISTIČKI PORTAL OPĆINE STON
TOURIST BOARD OF STON

Vivaio di ostriche

Vivaio di ostriche
Vivaio di ostriche
Vivaio di ostriche
Vivaio di ostriche

Le tracce di allevamento di ostriche nella baia di Mali Ston risalgono al tempo del governo romano in questa zona. Le prime tracce scritte che testimoniano la presenza di caccia alle ostriche risalgono al Cinquecento, mentre i scritti provenienti dalla Repubblica di Ragusa del Seicento testimoniano l'allevamento. Con questi documenti si organizzava l'allevamento con l'assegnazione di concessioni e dei privilegi agli allevatori.

La visita ai vivai è possibile con la barca che parte da Mali Ston, organizzata da Bota Šare, e da Hodilje, organizzata da Denis Dražeta, l'allevatore.
Contatti: Bota Šare, Mali Ston:+385 20 754 482, Denis Dražeta, Hodilje:+385 95 905 4449

La pratica di allevamento si estendeva all’inizio del Novecento quando vennero fondate le prime impresse specializzate per l’allevamento di molluschi. Il risultato fu l’assegnazione di Grand Prix e della medaglia d’oro per la qualità di ostriche di Stagno nella Fiera mondiale a Londra del 1936. Il premio venne assegnato alla ditta “Bistrina” – allevamento e vendita di ostriche e altri molluschi bivalvi, Dubrovnik.

Con la liberazione inizia un leggero recupero dell’allevamento di molluschi bivalvi, caratterizzato in primo luogo da usurpazione irregolare e spesso illecita delle superfici marine. Ciò si riflette nel fatto che oggi esistono circa 40 allevatori con concessioni legali e un numero quasi doppio di superfici di allevamento illecito. Allo stesso tempo l’allevamento si diffonde dalla zona tradizionale attorno a Mali Ston e Bistrina nelle zone esterne fino a Malo more. Per tutti questi motivi è molto difficile stimare quanti molluschi vengono allevati oggi, e le stime si aggirano da 1000 tonnellate di cozze e 500 000 pezzi di ostriche. La baia di Mali Ston è una zona tradizionale dell’allevamento di molluschi, e si allevano solo due specie: ostriche, Ostrea Edulis e cozze, Muytilus Galloprovincialis.

Le ostriche sono più mature e più deliziose nel mese di marzo, quando viene celebrata la festa di San Giuseppe, e gli esperti gastronomici raccomandano che le ostriche si servono appena aperte e condite con il succo di limone. Proprio tali ostriche, appena aperte e con il profumo del mare, le potete degustare nel periodo della festa di San Giuseppe (19 marzo) nei ristoranti di Stagno e Mali Ston. La festa delle ostriche è una manifestazione gastronomica, cui offerta, oltre ai molluschi e ai cibi preparati di molluschi (zuppa di ostriche, ostriche impanate, ostriche arrosto, fritte o arrostite in vari modi), include anche il canto della Dalmazia e una goccia del buon vino di Sabbioncello.

              

           

      

Step by step, we will run on the 12th Ston Wall marathon, on September 22,...
What will we be eating in 30 years? How will climate change affect Ston and...
Facebook Ston.hr